Caig 26 agosto 2012 8 commenti
Be::Shell_copertina

Iniziamo con ordine, cos’è Be::Shell? Una shell alternativa a Plasma per l’ambiente desktop KDE. Utilizza tecnologie KDE come Solid e KIO (oltre naturalmente alle possibilità offerte direttamente dall’infrastruttura Qt) per offrire una nuova esperienza utente focalizzata sulla personalizzazione di ogni singolo dettaglio grazie alla tecnologia Qt Style Sheet. Personalizzazione di ogni singolo dettaglio? Ecco Be::Shell in una configurazione decisamente tradizionale! Thomas Luebking, lo sviluppatore dietro a questo nuovo strumento nella cassetta degli attrezzi del personalizzatore compulsivo, è il creatore dello stile Baghira ai tempi di KDE 3 e di Bespin, uno stile e decorazione delle finestre per KDE 4/Qt 4 [...].

Caig 16 luglio 2012 Nessun commento
Scrivere senza distrazioni

Dopo PyRoom e KoalaWriter continuiamo la ricerca in questo particolare sottogruppo della vasta categoria degli editor di testo liberi per Linux, ecco Marave. Marave è un’applicazione molto simile a KoalaWriter, è scritta in Python utilizzando le librerie Qt, può quindi essere eseguita direttamente dal sorgente senza bisogno di compilare e per questo non si sente la mancanza di pacchetti per Mandriva e openSUSE. È sufficiente, tramite un qualsiasi emulatore di terminale (per esempio Konsole), eseguire il comando: all’interno della cartella dell’applicazione. Ecco come si presenta all’avvio: Anche quest’applicazione offre un riquadro ridimensionabile e una serie di pulsanti laterali per impostare [...].

Caig 4 aprile 2012 5 commenti
Limoo_copertina

E siamo già a tre. Dopo Photo e KLook ora arriva Limoo. Sembra proprio che nel mondo Qt si senta la necessità di un visualizzatore di immagini semplice, rapido e graficamente accattivante. KLook, a dire il vero non ancora rilasciato (mancano pochi giorni), propone un’interfaccia dichiaratamente copiata da uno strumento analogo e si propone come visualizzatore per vari formati file, non solo immagini. Photo propone invece un approccio differente: la schermata dell’applicazione mostra una singola immagine e sullo sfondo, in semitrasparenza, il desktop sottostante. Una barra delle miniature in basso consente di sfogliare il contenuto della cartella attiva. Questo stesso [...].

Caig 13 febbraio 2012 4 commenti
razor-qt_copertina

Dopo poco tempo dal rilascio di Razor-qt 0.4, ecco una nuova versione, seppur minore, dell’ambiente desktop leggero, minimale e basato sulle librerie Qt che si propone come un’alternativa sempre più valida ai vari progetti analoghi basati sulle onnipresenti GTK. Il rilascio 0.4.1 offre agli utenti un numero non trascurabile di novità, più di quanto si potrebbe sospettare sulla base del minimo incremento del numero di versione. Gli sviluppatori hanno scelto di distribuire questo rilascio minore con il primario obiettivo di chiarire il quadro delle licenze utilizzate dal progetto perché, come evidenziato da alcuni utenti, fino alla versione 0.4 Razor-qt segnalava [...].

Caig 19 dicembre 2011 2 commenti
razor04_copertina

È stata rilasciata la versione 0.4 di Razor-qt, un ambiente desktop leggero basato sulle librerie Qt. Alcuni mesi fa, su questo stesso blog, avevamo visto le principali caratteristiche di questo giovane progetto e ora, con questa nuova versione, gli sviluppatori di Razor-qt confermano la volontà di proseguire con lo sviluppo. Questa versione offre varie novità sia per le fondamenta che per gli elementi più visibili dell’ambiente desktop. Razor: tema “green“ Una nuova applicazione, razor-runner, offre la possibilità di avviare le applicazioni cercando tra quelle disponibili. È sufficiente utilizzare la combinazione di tastiera ALT + F2 per visualizzarla. Si trova in [...].

Caig 4 dicembre 2011 Nessun commento
Scrivere senza distrazioni

Dopo PyRoom ecco una nuova applicazione per “scrivere senza distrazioni”. KoalaWriter è un clone(come dichiarato apertamente dall’autore) scritto in Qt dell’applicazione OmmWriter Dana. Attualmente non sono disponibili pacchetti compilati per Mandriva, mentre i pacchetti per openSUSE si trovano nei repository di KDE. È comunque molto facile procedere con la compilazione dopo aver controllato le dipendenze (in particolar modo Phonon). È sufficiente eseguire i comandi: Installata o compilata l’applicazione, non resta che provarla: Ci si accorge subito che si tratta di un’applicazione più amichevole rispetto a PyRoom, a cominciare dall’aspetto grafico. KoalaWriter offre un riquadro ridimensionabile e riposizionabile a piacere (con [...].

Caig 29 novembre 2011 2 commenti
ROSA_Media_Player_copertina

Sembra che gli sviluppatori di ROSALab non possano fare a meno di proporre versioni personalizzate e a volte anche rinominate di applicazioni già esistenti. Dopo il gestore di file Dolphin pesantemente modificato e limitato secondo il parere di molti utenti e il nuovo pannello di Plasma che in parte riutilizza versioni ridotte e depotenziate di plasmoidi già esistenti, in particolar modo SmoothTasks, ora è il turno di un lettore multimediale chiamato ROSA Media Player, un’interfaccia Qt per il noto lettore MPlayer. Questa volta, a differenza di quanto accaduto con SmoothTasks, ROSALabs dichiara apertamente di aver modificato il noto lettore SMPlayer [...].

sleazycriss 21 novembre 2011 16 commenti
kde

NB la seguende guida e stata realizzata su openSUSE 12.1 con KDE, non mi assumo nessuna responsabilità per perdite di date, pc non più funzionanti, invasioni di zombie, il bagno intasato etc etc insomma se seguite la guida lo fate a vostro rischio e pericolo, in teoria però nulla di quando scritto dovrebbe danneggiare il pc o almeno non farà nulla che non sia risolvibile rinominando la cartella ~/.kde4. Visto il recentissimo rilascio di openSUSE 12.1, perchè non fare una guida su come installare uno strumento che per me è diventato ormai praticamente fondamentale, ovvero appmenu, per coloro che non [...].

Caig 10 giugno 2011 11 commenti
Desktop Razor 0.3: in uso

Gli ambienti desktop abbondano, questo è certo, ma guardando le librerie grafiche su cui sono basati il quadro diventa assai più monotono: togliamo librerie esotiche per progetti altrettanto particolari, togliamo le Qt utilizzate in due ambienti e rimangono prepotentemente quelle “meraviglie” note come GTK, create per dare un’interfaccia ad una singola applicazione (GIMP) e poi ipertrofizzate per essere utilizzate anche per costruire interi ambienti desktop. Per citare solo gli ambienti più noti e inclusi in molte distribuzioni: KDE <- Qt GNOME <- GTK Xfce <- GTK LXDE <- GTK La GTK-mania impera. Soprattutto è assai radicato lo stereotipo: ambiente desktop [...].

Caig 22 marzo 2011 Nessun commento

Il 18 marzo presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna si è tenuto il primo evento in Italia completamente dedicato alla nota distribuzione Linux sviluppata espressamente per i dispositivi mobili (netbook, tablet, smartphone, …). La manifestazione, organizzata dall’associazione studentesca Terzo Millennio, assume particolare rilevanza anche grazie alla sponsorizzazione concessa da Intel e dall’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. L’evento è stato organizzato in tre sessioni: nella prima è stato dedicato ampio spazio alla presentazione di MeeGo stesso e dei suoi progenitori Maemo e Moblin. A seguire una panoramica riguardante il toolkit Qt. A questa prima sessione introduttiva si [...].