Caig 6 aprile 2012 16 commenti

In attesa che le nebbie nelle lande di Mandriva si diradino per mostrare ai fedeli utenti quale futuro attende questa importante distribuzione, qualcosa si muove ad est: è ROSA, la versione personalizzata di Mandriva per il mercato russo (e non solo).

Con ROSA Marathon 2012 i russi sembrano voler dimostrare che sono in grado di spingersi oltre al “semplice” lavoro di personalizzazione grafica compiuto su Mandriva 2011. Questa volta sono intervenuti anche sul resto della distribuzione con molte novità. L’intero processo di sviluppo è basato sul nuovo sistema ABF (Automatic build Farm) rilasciato in beta con licenza GPLv2 giusto pochi giorni fa.

ROSA Marathon 2012 è basata su Mandriva/ROSA 2011 e offre un supporto di ben cinque anni con aggiornamenti software e di sicurezza.

Include numerosi miglioramenti e programmi aggiornati alle ultime versioni con l’obiettivo di offrire un prodotto stabile e sicuro pensato in particolar modo per le aziende che necessitano di un sistema solido e affidabile nel tempo.

È appena stata rilasciata la beta pubblica a cui, secondo l’attuale piano di lavoro, potrebbe fare seguito una release candidate e poi il rilascio definitivo verso fine aprile.

Verranno rese disponibili varie edizioni:

  • ROSA 2012 Marathon LiveDVD KDE4 Free Edition
  • ROSA 2012 Marathon LiveDVD KDE4 Full Edition (include componenti non-free e software proprietario, compresi i codec multimediali)

Successivamente potranno essere rese disponibili ulteriori edizioni:

  • ROSA 2012 Marathon LiveCD LXDE Free Edition
  • ROSA 2012 Marathon LiveCD LXDE Full Edition
  • ROSA 2012 DVD con pacchetti aggiuntivi.

Oltre a queste, in futuro, potrebbe aggiungersi anche un’edizione dedicata agli utenti GNOME.

È interessante notare che accanto alla versione KDE si affiancherà quella con LXDE, un liveCD pensato per offrire agli utenti un ambiente più leggero e minimale.

Dal punto di vista del sistema di base ROSA Marathon 2012 offre il kernel 3.0.26 (in edizioni ottimizzate per vari ambiti di utilizzo), systemd 39 e GCC in versione 4.6.1. Per quanto riguarda le schede grafiche sono inclusi i driver più recenti di Intel, AMD e NVidia con inoltre il supporto di base per la tecnologia Nvidia Optimus tramite Bumblebee (installabile dal repository Main). Sono stati aggiornati numerosi strumenti di sistema tra cui anche il programma di installazione che in effetti, anche a un occhio non esperto, si mostra ora più curato e rifinito. Viene inoltre segnalata una notevole riduzione dei tempi di installazione.

Per quanto riguarda il desktop, KDE viene offerto nell’ultima versione disponibile, la 4.8.2, corredata dalle ormai note personalizzazioni ROSA come il tema desktop (ulteriormente rifinito, con particolare attenzione all’integrazione tra applicazioni Qt/KDE e GTK), il menu SimpleWelcome e RocketBar. Tra le novità si nota anche la presenza di KLook, il nuovo visualizzatore rapido di documenti annunciato poco tempo fa.

In una positiva ottica di vera collaborazione con la comunità degli utenti, ROSA si è dimostrata disponibile ad accogliere i numerosi suggerimenti avanzati dal MIB e ha anche scelto di utilizzare alcuni pacchetti sviluppati dal MIB stesso: il suo kernel ottimizzato -nrj, i driver NVidia e AMD e buona parte del core secondo le specifiche richieste.

È possibile scaricare ROSA Marathon 2012 beta da
http://mib.pianetalinux.org/m0/rosa2012lts/iso/beta/
http://mib.pianetalinux.org/m1/rosa2012lts/iso/beta/
http://mib.pianetalinux.org/m2/rosa2012lts/iso/beta/
ftp://ftp.yandex.ru/rosa/iso/ROSA.Desktop/ROSA.2012.MARATHON-beta/

Per ulteriori informazioni:
Note di rilascio
Blog di ROSA
Blog di Denis Koryavov

Grazie a rugyada per il determinante contributo

Articoli correlati:

  1. ROSA Marathon 2012 Release Pack 1
  2. La vie en ROSA – ROSA Marathon 2012 è qui!
  3. Rilasciata ROSA 2012 GNOME Community Edition
  4. ROSA Desktop 2012 Beta
  5. Rilasciata ROSA 2012 LXDE Community Edition
  • Pingback: La vie en ROSA – ROSA Marathon 2012 è qui! : it-openSUSE & it-Mandriva blog

  • Anonimo
  • Anonimo

    E’ uscita la RC; addirittura in due versioni: la Free (solo free software) e la Extended Edition (con qualche applicazione ‘restricted’ in più)

    • Caig

      Ah, quindi se capisco bene hanno cambiato nome, da “Full Edition” della beta a “Extended Edition” nella RC. Effettivamente sembra un nome più azzeccato, prima la “free” poteva sembrare non completa, non “full”.
      Ciao

  • Anonimo

    Hanno aggiornato il kernel alla versione 3.0.28

  • rugyada

    E’ stata rilasciata da poco anche la versione LXDE di ROSA Marathon 2012

    Notizia sul MIB forum
    http://mib.pianetalinux.org/forum/viewtopic.php?f=2&t=3236
    con i link per il download che verranno aggiornati man mano che saranno sui mirror.

  • http://www.facebook.com/fabrixxb Fabrixx Beck

    Sarei tentato di provarla su Vbox ma cacchio 1.4GB

    • Caig

       Di ram? Durante l’installazione dichiarano la necessità di almeno 640 Mb http://uppix.com/f-rosabeta08w4f82889a000fb175.png (grazie a rugyada per la schermata).

    • Anonimo

      Si, la iso è un tantino grande ma non te ne pentirai :)
      Considera che io la uso su un pc vecchio di 9 anni e va da dio!

      • Caig

        Oh, la iso, ora mi sembra proprio ovvio :D che tonto! Ma ho la scusa che era mattina! :)

        • Anonimo

          OK, per questa volta sei scusato :D

  • Anonimo

    Cavoli, questo è ciò che mi aspetterei dalle varie distro maggiori, novità di questo calibro, credo che mandriva stia facendo un lavoro davvero ottimo, almeno personalmente la 2011 mi ha lasciato piacevolmente sorpreso durante le prove, se devo dirla tutta non mi piace moltissimo il menu e il fatto che vengano installate applicazioni gtk in un ambiente qt, ma per il resto magnifica!

    • Anonimo

      In realtà le grandi innovazioni sono state introdotte l’anno passato.
      Per ora hanno aggiornato kde e molti altri pacchetti ma il vero problema è che i repo ROSA sono ancora mezzi vuoti… -.-

      • Anonimo

        Si ma almeno stanno lavorando su idee niente male, discutibili magari ma a mio avviso ottime per rendere il de più moderno e funzionale.

      • rugyada

         I repo saranno riempiti con l’occorrente per il rilascio finale :)

  • Anonimo

    Hanno fatto un buon lavoro davvero! :)
    Causa impegni l’ho provata solo su virtualbox, appena ho un attimo la installo sul desktop